Lo sapevi che l’alimentazione può aiutarci a prevenire i malanni di stagione?

malanni di stagione

Alcuni alimenti possono contribuire più di altri a rafforzare il nostro sistema immunitario e fornire all’organismo le vitamine e i sali minerali con azione antiossidante che lo aiuteranno a contrastare raffreddore e influenza.

Innanzi tutto bisogna mangiare ogni giorno frutta e verdura di stagione e privilegiare gli alimenti ricchi in vitamina C come agrumi (arance, limoni, mandarini, clementine, ecc.), pomodori, lattuga, radicchio, spinaci, broccoli, cavoli, cavolfiiori, peperoncino, prezzemolo, rucola, kiwi, cavoletti di Bruxelles, ananas, ecc.

Un altro fattore che può compromettere la risposta immunitaria è il basso livello di vitamina D. Per introdurla con la dieta potremmo aumentare il consumo di uova e pesce ma tuttavia la migliore fonte di vitamina D è l’esposizione solare in quanto è proprio la nostra pelle a sintetizzarla.

Un’ attenzione particolare inoltre deve essere rivolta all’equilibrio della flora batterica intestinale che, se compromessa, può renderci più suscettibili a influenza e raffreddore. A tale proposito è bene apportare ogni giorno le giuste quantità di prebiotici (frutta e verdura) ed aumentare i probiotici (yogurt, kefir, miso, ecc.) nella dieta.

Esistono inoltre alcune spezie come la curcuma e lo zenzero che possono essere utilizzate quotidianamente nella nostra alimentazione e che posseggono un buon potere antinfiammatorio e antiossidante. Inoltre per condire e rendere più saporiti i nostri pasti è bene favorire il consumo di aglio, cipolla e scalogno che, oltre a dare un tocco in più al nostro piatto, posseggono proprietà antivirali, antibiotiche e antimicotiche.

Iscriviti alla mia newsletter

Sarai sempre aggiornato sui miei post e avrai informazioni utili al tuo benessere ed esclusive.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.

Commenti

Chiamami 389-5148005